MISSIONE di Acr-Crv https://www.facebook.com/rio.merzario www.acraccademia.it/novit%C3%A0%201%20Poesia%20il%20baggese.html http://www.foodfilmfestival.info/ “CRV-ACR -Onlus.. di fatto.. che svolge un’attività socio -culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo - "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Storia del Concorso di poesia-arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario, (Rio), Semenza, Maderna e altri, prende il via il Concorso "il BAGGESE". Acr, (Repo) e Paza nel 1999, lo trasformano nel trofeo lombardo ( che nel 2002 diviene TROFEO LOMBARDO LIGURE). Nel 2006 diventa OSCAR Internazionale "NO e STOP al BULLISMO" con il contributo di Sergio Dario Merzario, http://www.odg.mi.it ; Ketti Concetta Bosco, le biblioteche e l'Unicef Prov. di IMPERIA!” Collegamenti clicca quì il BAGGESE-Milanese-Sanremese-Civennese Bellagino: Leggi e diffondi. ciao www.acraccademia.it/novit%C3%A0%201%20Poesia%20il%20baggese.html da www.acraccademia.it

Acr il milanese-baggese www.youtube.com/watch? 3402707829 -Rio 3394523017 -Ketti 0287392826-ufficio-Sede WWW.ACRACCADEMIA.IT -Milano-Sanremo-Como


venerdì 23 aprile 2010

CINEMA. ALLA TERRAZZA MARTINI FINAZZER FLORY E VALERIA BRUNI TEDESCHI

Milano, 21 aprile 2010 – Venerdì 23 aprile, alle ore 18.30, alla Terrazza Martini, in piazza Diaz 7, l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory, assieme a Valeria Bruni Tedeschi e Christophe Honoré, presenterà al pubblico la rassegna Aspettando Cannes, Festival del Film Francese . L’iniziativa si inserisce in un più ampio progetto dell’Assessorato alla Cultura che intende valorizzare il comparto cinematografico a Milano. A partire dall’abolizione della tassa di occupazione del suolo pubblico per le imprese televisive e cinematografiche che sceglieranno di girare a Milano. Su proposta dell’assessore Finazzer, il Consiglio comunale ha infatti approvato all’unanimità una modifica all’articolo 28 del Regolamento del Canone di Occupazione Suolo Pubblico proprio per promuovere le attività cinematografiche in città.
''Siamo riusciti a rompere il tabù – spiega l’assessore - secondo il quale a Milano era impossibile girare un film. Grazie a questa decisione il Consiglio comunale rilancia la nostra città come set per il cinema
contemporaneo”. L’abolizione della tassa per l’occupazione del suolo pubblico favorirà soprattutto le produzioni più piccole e contribuirà a raggiungere uno degli obiettivi dell’Amministrazione comunale che, all’interno del Piano Generale di Sviluppo, ritiene strategica l’elaborazione di un grande progetto che
 rilanci Milano come città delle arti, dei saperi e della cultura, sulla scena nazionale e internazionale, anche attraverso iniziative finalizzate alla valorizzazione e allo sviluppo del settore audiovisivo e cinematografico.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Da confermare via email a: c.uffcinema@comune.milano.it  , specificando nome e cognome

Nessun commento: