Poesia.. poesie.. dedicate ad una donna unica.. se sapesse perdonare..2018/2019

Ciaooooo dall'Acr
Poesia? Magia!
Il pensiero di te è la miglior poesia!
Abbi cura della mia grandissima amica..
Siamo un unico destino.. nel rispetto reciproco..
Ama chi ti ama ..Amica Sincera e leale..
fuggi chi ti sfugge, e ama .. di amicizia ..
Sincera e disinteressata..
chi x te si strugge.. sei unica ..
ancora grazie x la bella sorpresa!
Hai superato la mia + rosea aspettativa!
Dio te ne renda merito.
https://isolinolombardo.blogspot.com/
...ciao da Sremo ldmo.. e 🤗😇gde

G.d.e... 🔥🍀 Ldmo
Poesia dell'anima e di vita
Adoro la tua gioia quando mi senti..
sei nel mio cuore, vivi nella mente mia
.. mi immergo nella tua anima... 6..
Mi manchi e ti penso bella e innamorata
della vita ... Sanremo-Milano.. mi parlano di te!
Anonima Amica Cara e Sincera.

2019...Sessantun'@nni!

Il traguardo sembrava..lontano
... eppur piano.. piano.. volando
trascorsa è gran parte di vita vera!
.. in un lampo.. ne son 61.. anni..
La sorte ha regalato un oceano d'ore
.. è giusto quindi " grazie o Signore"!
Lavoro, marito e figli.. cresciuti?!
Certo son doni.. dall'Alto venuti
e.. magnifici eventi... Vissuti!
Rose, sospiri e qualche spina
.. fin ancora ieri o l'altra.. mattina.
Cmq fin'ora al Signor si canta..
GRAZIE.. aiutaci o Dio.. a conservarla.
Siamone certi in futuro.. sempre..
avremo ... contro il male un bene
.. un rifugio sicuro!

Anonimo di Capodanno..

Poesia del natale 2018
A una cara e simpatica
.. AMICA vera
L'UNICA sincera
La migliore
Quella dell'@nima e del cuore!
G.d.e.b vera... e anche sincera
la LDMO e il sole della vita!
Ciaooooo
dall'Anima e ..!

Ok! Sei bella e.. UNICA.. sono rose?!.

..e ..non per quel filo di trucco.. che porti.. ora!
Sei bella per quanta vita ti è passata addosso,
per i sogni che hai dentro .. che ho cosciuto
e che ora non conosco... più ..ma che indovino!
Bella per tutte le volte che toccava a te,
ma per difendere la tua libertà... avanti il prossimo.
Per le parole spese invano.. i dubbi.. " morto un Papà"..
e per quelle cercate lontano da me.
Per ogni lacrima scesa.. che io cieco non vedevo...
e per quelle nascoste di notte dopo il lavoro..o durante..
al chiaro di luna complice di un traguardo .. raggiunto.
Per il sorriso che provi, ricordando i teneri momenti..
le attenzioni che non trovi.. lontano da me,
per le emozioni che senti .. (ma l'amicizia o il sesso!?..
non sono l'amore .?!).. e la speranza che inventi x te tesoro
Sei bella semplicemente, perché sei BELLA dentro...
come un fiore raccolto in fretta, piena di dubbi..
per la delusione .. e quello che tu pensavi..
un dono inaspettato, come uno sguardo rubato..
un tradimento.. subito.. un abbraccio sentito..
ma respinto con sdegno e viltà!
Sei bella .. lo sei sempre stata.. lo sarai sempre..
e non importa che il mondo sappia,
basta che tu ne sia certa.. convinta!
Sei bella davvero, nonostante il sortilegio voluto da zia..
ma solo per chi ti sa guardare.. come me.. mi dicono che
non ci credi più.. smentiscili e cerca.. nonostante tutto..
di vincere l'orgoglio ..e torna ad amarmi .. come io ti amo..
dopo molti anni.. e non pochi affanni.. superati di slancio!
Perdonami.. dimentica l'orgoglio...e.. sapendo
che mi hai amato.. torna ad amarmi come un tempo...

risorgeremo .. come ho auspicato.. se sono rose!

..libera interpretazione di Rio.. per Repo!
..grazie .. ad "Alda Merini"

#Noallaviolenzasulledonne#
Invialo alla donna della mia vita o lei .. e..!?

Paoesia... Animata..
Tu 6 sublime.. tonica e vivificante per il mio cuore
Una tenera anima e cara poesia.. sempre la migliore dell'universo❣. L'infinito...🤗😇🍀
Vivimi 🐯 amica reale e regina di fiori del nostro cuore.
Sei di fianco a me ..nella nostra anima ... Nella mente!
è Natale 😇 e' Pasqua di resurrezione insieme.. ma dolce..✈
come un oceano di amicizia.. m'è caro.. che tu mi sia vicino
M'è gratificante il tuo Ego.. vero, sacro e profano🚸🚺
Sei una meravigliosa realtà una fervida fantasia
Buona notte dolce creatura aspettami nei tuoi sogni💻


http://appuntamentiacr-onlus.blogspot.com/

EI FU! Rosa blu.
In sogno mi appare .. Lei.. UNICA leggiadra!
La bacio delicatamente.. sfiorandole le labbra..
..ricambia il bacio con passione .. inusuale..
Aderisce a me.. come un guanto.. è seta..
..il suo bel corpo è una tenera promessa ..
..io penso alla sua anima bella e mi... sciolgo.
Ciao scienziata abbi cura di te.. nn rendere vani
..i miei sforzi per darti un'idea di come sarai..
quando innamorata ti pentirai di non essere
stata attenta alla.. lezione.. vivi ..gioia delicata.
Anonimo.. amico fedele

martedì 30 marzo 2010

Ultimissime di ACR!


Paolo Zandrini ha inviato un messaggio ai membri di Associazione Alpini Paracadutisti (Gruppo Ufficiale in FB)e pc ad ACR.

Oggetto: 83° Adunata Nazionale Alpini con l’Associazione Alpini Paracadutisti
In occasione dell’83° Adunata Nazionale Alpini, l’Associazione Alpini Paracadutisti sarà presente a Bergamo dal 5 al 9 maggio 2010.
Nell’Evento dedicato abbiamo descritto il nostro programma nonché i punti principali dove incontrare anche i nostri Amici presenti in Facebook.
Vi aspettiamo a Bergamo! MAI STRAC ! Associazione Alpini Paracadutisti

http://www.facebook.com/group.php?v=app_2344061033&gid=44110688058#!/event.php?eid=108758275815605&index=1

Carissimi soci e collaboratori ACR,
eccovi la risultante definitiva in base al Ministero dell'Interno.

Ci siamo battuti lealmente per il ns. Presidente Onorario che ha avuto una bella ed eclatante affermazione. Pasquale Salvatore è risultato secondo dei non eletti ed ha conseguito 1.999 voti .. Nell'UDC, è stato eletto Marcora con 2.813 voti (primo dei non eletti è stato Baruffi Luigi con 2.087 voti).

Il lavoro tra la gente prosegue.. e ACR c'è!
Buona giornata a tutti e grazie per la lealtà dimostrata.
x acr-onlus sergio dario merzario 0287392826
http://regionali.interno.it/regionali/regio100328/prefY03049.htm


http://www.arcipelagomilano.org/?p=5561

domenica 28 marzo 2010

news di acr..


da Pasquale Salvatore

 riceviamo e volentieri pubblichiamo...

Caro Amico, cara amica
mi rivolgo a te poichè sono candidato per le prossime regionali del 28 e 29 marzo 2010. Il desiderio di estendere il mio impegno e i relativi benefici a tutti i residenti della Città e della Provincia di Milano mi ha convinto a candidarmi a Consigliere Regionale della Lombardia.
In questa occasione, mi preme ricordare che sono capogruppo UDC del Comune di Milano e tra le tante ho svolto diversi incarichi e sviluppato iniziative svolte a favore della cittadinanza milanese, fra queste mi preme citare:
· Ambiente
Ho formulato la proposta “termometro in casa” per l’installazione di un regolatore termico in ogni abitazione, iniziativa tesa a generare una diminuzione dei costi per il riscaldamento oltre che favorire la diminuzione dell’impatto ambientale. Ho presentato una mozione per la incentivazione alla diffusione di mezzi ad emissione zero o comunque a ridottissimo impatto ambientale.

· Casa
Ho presentato e fatto approvare in aula un emendamento al Piano regionale casa per migliorare gli interventi attuativi nell’ambito dell’Edilizia Residenziale Pubblica.

· Trasporti
Ho presentato e fatto approvare in aula una mozione per chiedere il congelamento del passaggio dei voli aerei provenienti da Linate che sorvolano la zona nord-est della città.
Mi sono attivato per richiedere garanzie sia per la salvaguardia dei livelli occupazionali che per l’efficienza e la sicurezza al servizio della cittadinanza nel contesto del Piano/progetto di integrazione tra ATM e GTT (azienda di trasporto pubblico di Torino).
L'impegno da me profuso in questi anni presso il Comune di Milano, ritenendo ciò un dovere nei confronti dei cittadini, mi ha consentito di partecipare assiduamente ai lavori del consiglio (277 sedute nel Consiglio comunale pari al 98,93% delle presenze oltre alla partecipazione a ben 1922 votazioni pari al 98,06% risultando essere fra i consiglieri più attivi e presenti).
Per quanto riguarda la questione “valori” ho sempre difeso la nostra identità cristiana nel rispetto delle molteplici culture e religioni dei cittadini milanesi. Ho partecipato alle iniziative a sostegno del Cardinale Tettamanzi volta al rispetto dei valori e della multiculturalità.
Sono lieto di poter affermare che in questi anni ho dato ampia dimostrazione del mio impegno e sono sempre stato disponibile a raccogliere tutte le istanze dei cittadini grazie anche alla convinzione, qualità e rapidità dei miei collaboratori.
La stessa convinzione, qualità e rapidità la potrò mettere a vostra disposizione nel prossimo Consiglio regionale se mi darete la vostra fiducia.
Chi lo desidera può visitare il mio sito www.pasqualesalvatore.it e scrivermi al seguente indirizzo regionali@pasqualesalvatore.it  oppure venirmi a trovare presso il Comitato Elettorale sito in via Andrea Doria, 56- 20124 Milano. Mi potete anche chiamare al numero 3314709194, 3665968088

Vi aspetto tutti e ricordate: Vota barrando il Simbolo UDC ed indicando la preferenza SALVATORE

venerdì 26 marzo 2010

NEWS di ACR!

Serata di chiusura della campagna elettorale di Salvatore Pasquale all'Hotel Executive.. CREPI IL LUPO .. sosteniamo il ns PRESIDENTE Onorario di ACR-ONLUS e aspettiamo con fiducia la sua ELEZIONE al CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO!

http://www.youtube.com/watch?v=FETUsUXWFCI&feature=related

giovedì 25 marzo 2010

New di Acr.. Incontro fra i Popoli

1990 - 2010: i primi vent'anni di Incontro fra i Popoli

9 ' 17 aprile 2010

Vent'anni di attività dell'Associazione hanno dato voce e speranza a migliaia di persone nel mondo.
Per l'occasione Incontro fra i Popoli ospiterà in Italia tre rappresentanti dei partner provenienti da tre continenti diversi: Asia, Africa ed Europa. Saranno organizzati eventi durante i quali gli ospiti porteranno la voce dei loro popoli e racconteranno del parternariato con Incontro fra i Popoli.
Lily Thapa, da Kathmandu - Nepal, responsabile dell'ONG nepalese 'Women for Human Rights' (WHR - Donne per i Diritti Umani), costituita di 225 gruppi (50.000 donne socie).
Guy Kitio, da Bamenda - Camerun, responsabile di Incontro fra i Popoli per la zona africana del CEMAC, animatore e consulente del Serdif (cooperativa camerunese di 500 donne di Mbouda), di Hikuu Mahol (federazione camerunese di 30 gruppi femminili - 300 donne di Eseka), di Tammounde (ONG camerunese di Maruà) e della Caprosec (ONG ciadiana di Mundù).
Cristian Bunta, da Beius - Romania, assistente sociale della Fondazione Caminul Francesco, che gestisce i doposcuola per i bimbi Rom a Beius (Romania), seguito dalle Suore Minime.
Per partecipare questi eventi, scarica la locandina allegata o scrivi a cultura@incontrofraipopoli.it
Venerdì 9 aprile ' Linate (MI)



Bar U.S. Sporting di Linate - h 20.00 'Le donne del Nepal' (testimonianza e buffet equosolidale e biologico)
Lily Thapa In collaborazione con la coop. Chico Mendes, Emergency e la Tribù
Domenica 11 aprile ' Cittadella



Piazza Pierobon ' h 10.00 ' 18.00''Lafricabirinto' (attrazione ludica all'interno della manifestazione 'La città dei ragazzi')
Lunedì 12 aprile - Padova
Istituto tecnico Bernardi - h 9.00

Inaugurazione del secondo prototipo di 'Pozzo a giostra'
Guy Kitio, Leopoldo Rebellato, Paolo Tabora, Ludovico Rocca
Lunedì 12 aprile' Loreggia



Sala Consiliare del Municipio - h 20.45
'Lo sviluppo sognato dal Sud' (testimonianze)
Guy Kitio, Lily Thapa, Cristian Bunta
In collaborazione con Amici degli Indios
Martedì 13 aprile - Cittadella
Torre di Malta - h 20.45
'Lo sviluppo sognato dal Sud' (testimonianze) e presentazione del libro 'Bisweka' di Leopoldo Rebellato Gianni Marchiorello (giornalista), Guy Kitio, Lily Thapa, Cristian Bunta, musiche di Damiana Fiscon
Mercoledì 14 aprile - Mestrino
Sala Polivalente Parrocchiale - h 20.45
'Il protagonismo del popolo camerunese: imprese femminili e pozzi a giostra'
Guy Kitio, Leopoldo Rebellato
Giovedì 15 aprile - Longa di Schiavon
Sala Conferenze Ristorante 'Alla Veneziana' - h 18.00
'Lo sviluppo sognato dal Sud' (testimonianze)
Guy Kitio, Lily Thapa, Cristian Bunta
Giovedì 15 aprile - Longa di Schiavon
Ristorante 'Alla Veneziana' - h 20.00
Cena conviviale e testimonianze dei partner
Guy Kitio, Lily Thapa, Cristian Bunta
' 17 per la cena (' 10 sotto i 10 anni)
Venerdì 16 aprile ' Padova
Università, aula Brunetta, dip. Geografia (Via del Santo, 26) - h 9.00
'Verso un nuovo modello di sviluppo: esperienze di cooperazione tra società civili del Sud e del Nord del mondo'.
Maria Castiglioni, Leopoldo Rebellato, Guy Kitio, Lily Thapa, Cristian Bunta
Venerdi 16 aprile ' Villa del Conte
Sede degli Alpini ' h. 17.00
'Lo sviluppo sognato dal Sud' (testimonianze ' brindisi conviviale)
Guy Kitio, Lily Thapa, Cristian Bunta
Venerdì 16 aprile - Bassano del Grappa
Ridotto Remondini (SS. Trinità) - h 20.45
'Lo sviluppo sognato dal Sud' (testimonianze)
Guy Kitio, Lily Thapa, Cristian Bunta
Domencia 16 maggio - viaggio
Cittadella - S. Maria degli Angeli
h 5.45 (6.15) - 23.30
Marcia per la Pace 'Perugia - Assisi'
Partenza da Cittadella (e Padova Sud) con corriera
' 25 (' 10 sotto i 14 anni)
Domenica 30 maggio ' Padova h 10
Parco delle Energie Rinnovalbili - 'La Fenice' -
Festa annuale di Incontro fra i Popoli
(testimonianze e convivialità)
CHI SIAMO?
Incontro fra i Popoli associazione di volontariato per la cooperazione e la solidarietà internazionale, costituita nel 1990.
Visita il nostro sito www.incontrofraipopoli.it. Scrivici: cultura@incontrofraipopoli.it. Telefonaci (per tutti noi risponde Chiara): 049 597 53 38, 338 61 62 969. Vieni a trovarci nelle nostre sedi a: Padova (via Citolo da Perugia 35), Cittadella (via Marconi 3), Bassano del Grappa (via Museo 9), Peschiera Borromeo (via Archimede 15).















Claudia e Gaetano



INCONTRO FRA I POPOLI ONG - sede di Milano



5 x mille una firma per il "Incontro fra i Popoli"



1. Firma nel riquadro dedicato alle Organizzazioni Non Lucrative (Onlus)

2. Riporta il codice fiscale di Ifp: 92045040281



• Padova 35138, Via Citolo da Perugia, 35 - cell. 338.61.62.969

• Cittadella (Padova) 35013, Via Marconi, 3 - tel. e fax 049.597.533.8

• Bassano del Grappa (Vicenza) 36061, Via Museo, 9 - tel. e fax 0424.52.97.38

• Peschiera Borromeo (Milano) 20068, Via Archimede, 15 - cell. 347 150 7373



•email: info@incontrofraipopoli.it

•www.incontrofraipopoli.it

•skype: ifpcittadella



Visita il Nostro BLOG incontrofraipopoli.blogspot.com

news di acr..

ELEZIONI REGIONALI. SEGGI APERTI DOMENICA 28 E LUNEDì 29 MARZO FIERAMILANOCITY. DOMANI APRE MIART 2010

Pillitteri: “Nell’80% dei seggi sarà possibile rinnovare la carta d’identità”
Milano, 25 marzo 2010 – In occasione delle consultazioni regionali del 28 e 29 marzo i seggi saranno aperti domenica dalle 8 alle 22 e lunedì dalle 7 alle 15.
“Nelle sedi di voto con almeno 4 sezioni – spiega l’assessore ai Servizi civici e Semplificazione Stefano Pillitteri - sarà presente personale del Comune in veste di ‘referente elettorale’ che consegnerà il certificato sostitutivo della tessera elettorale a chi l’ha smarrita, prolungherà la scadenza della carta d’identità, inserirà le affluenze dei votanti e i risultati dello spoglio finale. La presenza dei referenti comunali, passata dal 10% del 2008 all’80% di quest’anno, permette di rendere tempestiva la comunicazione dei dati e più efficienti i servizi al cittadino”.
Nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 marzo tutte le sedi dell’anagrafe, quella centrale di via Larga e le delegazioni decentrate, saranno aperte al pubblico per il ritiro delle tessere elettorali e per prorogare la scadenza della carta d’identità. Da giugno 2008, infatti, la validità delle carte d’identità cartacee ed elettroniche è stata prolungata a 10 anni. Pertanto tutti i documenti emessi a partire dal 26 giugno 2003 hanno validità decennale e non più quinquennale come in passato.
Fino a venerdì 26 marzo la sede centrale di via Larga sarà aperta fino alle ore 19.00; sabato 27 marzo, dalle 8.30 alle 20.00 e domenica 28 marzo, dalle 8.00 alle 22.00. Le delegazioni anagrafiche decentrate saranno invece aperte sabato 27 e domenica 28 marzo, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.00.
Se un cittadino non sa in quale seggio recarsi a votare, con i dati della propria tessera elettorale può chiamare il centralino comunale 02.02.02, oppure consultare il sito internet del Comune all’indirizzo www.comune.milano.it/regionali2010.
“Anche quest’anno – ha concluso Pillitteri – il Comune ha istituito un servizio di trasporto gratuito ai seggi per gli elettori disabili con problemi di mobilità. Per usufruire del servizio gli interessati devono telefonare ai numeri 02.884.65290, 02.884.65292 oppure 02.884.65294”.
Per seguire lo scrutinio del voto ci si potrà collegare al sito internet del Comune: l’aggiornamento dei dati relativi alle affluenze e allo spoglio delle schede sarà disponibile nello Speciale elezioni presente sulla home page.



In allegato i dati elettorali di Milano
Finazzer Flory: “Milano si sottrae alla contrapposizione tra moderno e contemporaneo”
Milano, 25 marzo 2010 – Da domani fino al 29 marzo, i padiglioni di Fieramilanocity ospiteranno la 15ma edizione di MiArt, la Fiera Internazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, uno degli appuntamenti di maggior prestigio nel panorama nazionale.
Con 141 gallerie e 866 artisti (di cui 475 italiani e 391 stranieri) MiArt espone opere dai primi del ‘900 fino ai nostri giorni. Dai maestri del Novecento come De Pisis, Picasso, Fontana, De Chirico, Severini, Manzoni, Campigli, ai contemporanei come Damien Hirst, Jan Fabre, fino ai giovanissimi Cuoghi, Puppi, Hempel, Welz, Favelli, Angioletti e tanti altri nomi importanti che hanno contrassegnato oltre due secoli di produzione artistica. A MiArt confluiscono ogni anno oltre 40mila visitatori fra galleristi, direttori di musei, artisti, collezionisti, curatori e appassionati d’arte, attratti dalle proposte che spaziano attraverso le diverse forme di espressione artistica: dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alle installazioni, dal disegno alla video art fino alle performance.
“Con MiArt – ha detto l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory - Milano si sottrae alla contrapposizione delle categorie di moderno e contemporaneo, tenendole perfettamente insieme e aprendo una seria riflessione su cultura e commercio, stabilendo un legame virtuoso tra economia e valore culturale. Dobbiamo lavorare su una logica di integrazione creativa nella speranza ci siano giovani che ancora non conoscono ma che si possano avvicinare all’arte contemporanea”.
Anche quest’anno gallerie prestigiose hanno scelto MiArt come appuntamento strategico per il loro business. Già nel 2009, nonostante la crisi mondiale, MiArt aveva generato un volume di affari considerevole (oltre 8 milioni di euro). Le prossime edizioni punteranno molto sull’estero, mantenendo sempre alta la qualità degli espositori e cercando di attrarre il maggior numero di collezionisti italiani e internazionali.
MiArt prevede iniziative anche al di fuori della fiera. Tra gli eventi speciali, l’Assessorato alla Cultura del Comune promuove la mostra “Ibrido, Genetica delle forme d’arte”, al Pac fino al 31 marzo, a cura di Giacinto di Pietrantonio e Francesco Garutti.

Sabato 27 marzo è in programma anche un’apertura straordinaria delle gallerie del circuito Startmilano. Gli spazi rimarranno aperti fino alle ore 22 per dar vita a una vera e propria notte dell’arte in città.

GIORNATA FAI DI PRIMAVERA. PALAZZO DEL CAPITANO APRE LE PORTE AI MILANESI

Milano, 25 marzo 2010 – Sabato 27 e domenica 28 marzo, dalle 10 alle 18, il Palazzo del Capitano di via Beccaria – oggi sede dell’Assessorato alla Mobilità e ai Trasporti, dell’Assessorato all’Ambiente e del Comando di Polizia Locale – apre le porte alla città.
In occasione della XVIII Giornata FAI di Primavera, i milanesi potranno visitare il palazzo cinquecentesco sotto la guida esperta dei volontari del FAI – Fondo Ambiente Italiano. L’ingresso è in via Beccaria 19 e la visita guidata è gratuita.
“Invitiamo tutti i cittadini a visitare questo piccolo gioiello del patrimonio storico e artistico milanese – hanno detto il vice Sindaco Riccardo De Corato e l’assessore Paolo Massari –. Il Palazzo si trova nel cuore di Milano, a due passi dal Duomo e da Palazzo Reale, di fronte all'Arcivescovado. Costruito nella seconda metà del Cinquecento, ha visto scorrere nelle sue stanze cinque secoli di storia della nostra città. È quindi una buona occasione per visitarlo con la guida esperta del FAI, da sempre attento alle bellezze nascoste del nostro Paese”.  “Anche Palazzo del Capitano – ha aggiunto Massari – come tutti i monumenti storici e artistici di questa città esposti alle intemperie, deve essere difeso anche dallo smog, che ne danneggia la conservazione. La battaglia intrapresa da questa Amministrazione contro l’inquinamento si affianca dunque a quella del FAI per la conservazione e la valorizzazione del nostro patrimonio monumentale. La bellezza è un valore universale che intendiamo preservare nella nostra città, soprattutto quando ad essa si unisce l’alto significato della testimonianza storica”.  “Palazzo del Capitano ed altri grandi monumenti storici di Milano – conclude il vice Sindaco – sono preservati anche attraverso i provvedimenti viabilistici e le diverse misure di contenimento del traffico”.
Se vuoi vedere la scheda sul Palazzo del Capitano info@acraccademia.it  http://www.acraccademia.it/

NEWS di ACR!

 CINEMA. UNA BICICLETTATA PER LE VIE DEL CENTRO CON FABIO DE LUIGI E VALERIA DI BELLO

Milano, 25 marzo 2010 – Domani, venerdì 26 marzo, alle ore 16.30, prenderà il via da piazza Duomo una “biciclettata” per le vie del centro in occasione dell’uscita nelle sale del nuovo film di Gabriele Salvatores “Happy Family”. All’iniziativa parteciperà l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory.
Il tour, promosso da Colorado Film e da Atm in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune, sarà guidato da Fabio de Luigi e Valeria di Bello e toccherà alcuni dei luoghi del film.
Atm metterà gratuitamente a disposizione le biciclette di BikeMi, il servizio milanese di bikesharing.
Le prime 20 persone che si presenteranno all’appuntamento riceveranno un ingresso omaggio per la visione del film.  Per informazioni: HappyFamily.bike@coloradofilm.it




MUSICA. AL DAL VERME UN CONCERTO DA ASCOLTARE “OLTRE OGNI SENSO”

Milano, 25 marzo 2010 – Un palloncino tenuto tra le mani o tra le gambe
raccoglie le vibrazioni prodotte dalla musica, mentre gesti rapidi e
armoniosi traducono col linguaggio dei segni parole ed emozioni. E'
l’esperienza straordinaria della musica percepita con tutti i sensi, tranne
che con l’udito. Il 30 marzo, al Teatro dal Verme, con il patrocinio
dell’Ente Nazionale Sordi, del Senato della Repubblica, della Camera di
commercio americana in Italia e del Comune, si terrà il concerto spettacolo
“Oltre Ogni Senso”, iniziativa realizzata per avvicinare chi può sentire a
una realtà diversa e sorprendente. L’incasso della serata sarà devoluto interamente all’Ens.
Oggi a Palazzo Marino la presentazione della serata concerto. Sono
intervenuti il Presidente dell’Ens Lombardia, Francesco Bassani, la
presentatrice del concerto Amalia Roseti, Daniele Stefani e Gabriele Paoli,
ideatori dello spettacolo e gli assessori Alan Rizzi (Sport e Tempo libero)
e Giampaolo Landi di Chiavenna (Salute).
“Ogni anno – ha detto l’assessore Rizzi – sono numerose le iniziative
patrocinate e sostenute dal Comune nell’ambito del Tempo libero. Questo
concerto dedicato ai sordomuti è sicuramente una delle più significative
perché insieme allo spettacolo offre al pubblico la possibilità di capire
come la vita dei non udenti sia ugualmente piena, bella e
straordinariamente normale”. “Questo - ha concluso - è il primo concerto a
Milano in cui le barriere tra chi non sente e la musica saranno abbattute.
Faremo in modo che anche altri concerti realizzati nella nostra città siano
veramente per tutti”.
“Questo appuntamento – ha aggiunto l’assessore Landi di Chiavenna – è
particolarmente significativo e dimostra quanto si possa essere fortemente
protagonisti nel mondo dell'arte e della cultura anche se si è colpiti dal
limite fisico della sordità. Il patrocinio dato a questa manifestazione è
segno dell’impegno del Comune ad abbattere le barriere del silenzio, spesso
dimenticate. Bisogna fare in modo che Milano, la Milano di Expo 2015, sia
attrezzata perché siano superate".
“Grazie per aver segnalato l’applauso che si vede senza fare rumore”, ha
esordito il presidente dell’Ens, Francesco Bassani, mostrando il segno
utilizzato dai sordomuti (le mani in alto che si agitano come in un saluto)
al posto del battimano. “Credo sia importante riuscire ad abbattere le
barriere di comunicazione – ha spiegato – perché noi sordomuti ascoltiamo
la musica, non con le orecchie, ma attraverso le vibrazioni. Questo
concerto è una bellissima idea e darà la possibilità a tutti di sentire a modo nostro la musica”.
Lo spettacolo con musica, filmati e coreografie sarà presentato da Amalia
Roseti e avrà come momento centrale l’esibizione di Daniele Stefani. Sul
palco insieme con lui si esibiranno l’attore Gianpiero Ingrassia, il
cabarettista Sergio Friscia, la ballerina scoperta dal talent show “Amici..
Agata Reale, il corpo di ballo dei MAS di Milano, con coreografie di
Francesca Frassinelli. Parteciperanno alla serata anche il Coro della
scuole Rudolf Steiner e l’associazione Clavicembalo Verde, con un quartetto
d’archi. Infine l’illustratore Mauro Moretti eseguirà un’opera sulle note
dei brani cantati da Daniele Stefani.
i testi delle canzoni e delle esibizioni degli attori saranno tradotti da
un gruppo di ragazze dell’Associazione Famiglie Audiolesi Etnei nella Lis,
la lingua dei segni italiana.
I biglietti per il concerto sono in vendita al box officedel Teatro dal
Verme (via san Giovanni sul Muro 2) e on-line sul circuito www.ticketone.it
Il concerto inizierà alle ore 20.30.

mercoledì 24 marzo 2010

NEWS di ACR!

Il Papa: l'uomo, fonte, centro e obiettivo della vita economica

Riceve in udienza i nuovi ambasciatori presso la Santa Sede
di Roberta Sciamplicotti
CITTA' DEL VATICANO, giovedì, 17 dicembre 2009 (ZENIT.org).- Ogni decisione economica ha conseguenze sulla persona umana, che è al centro di ogni attività e va quindi tutelata al di sopra di ogni interesse.  E' quanto ha affermato Benedetto XVI questo giovedì mattina ricevendo in udienza i nuovi ambasciatori presso la Santa Sede di Danimarca, Uganda, Sudan, Kenya, Kazakistan, Bangladesh, Finlandia e Lettonia in occasione della presentazione delle loro lettere credenziali. “In un mondo sempre più globalizzato, gli sforzi per promuovere lo sviluppo umano integrale e un ordine economico sostenibili devono considerare il rapporto fondamentale tra Dio, la creazione e le sue creature”, ha spiegato al Papa nel suo discorso al rappresentante danese, Hans Klingenberg. In questa prospettiva, “le tendenze alla frammentazione sociale e le iniziative di sviluppo a macchia di leopardo possono essere superate dal riconoscimento della dimensione morale unificante che è costitutiva di ogni essere umano, e delle conseguenze morali di ogni decisione economica”. Ricordando che la capitale danese, Copenhagen, sta ospitando la Conferenza ONU sui cambiamenti climatici, il Papa ha sottolineato che “le delibere politiche e diplomatiche in gioco nell'affrontare le richieste di una questione così complessa testano la determinazione a rinunciare a presunti vantaggi nazionalistici o a breve termine a favore di benefici a lungo termine per l'intera famiglia umana”. “Un cambiamento fondamentale di un qualsiasi tipo di comportamento umano – individuale o collettivo – richiede la conversione del cuore”. Il Papa ha anche sottolineato che i doveri nei confronti dell'ambiente non possono mai essere separati da quelli verso la persona umana. A questo proposito, ha denunciato come “troppo spesso gli sforzi per promuovere una comprensione integrale dell'ambiente hanno dovuto convivere con una visione riduzionista della persona”, che è “lacunosa nel rispetto della dimensione spirituale degli individui e a volte ostile verso la famiglia”. La Santa Sede, ha del resto ricordato il Papa rivolgendosi all'ambasciatore del Kazakistan, Mukhtar B. Tileuberdi, “incoraggia le Nazioni a rispettare la persona umana nella sua totalità, riconoscendo i bisogni sia spirituali che materiali di tutti”.
“L'uomo è la fonte, il centro e l'obiettivo di tutta la vita economica e sociale”, ha spiegato. In questo contesto, la Chiesa lavora “come lievito in ogni società per sottolineare la dignità dell'uomo, per dargli la forza necessaria a generare una visione più chiara di sé e a raccogliere le energie a servizio dell'autentico sviluppo umano”. Per questo, ha detto all'ambasciatore della Lettonia Einars Semanis, è necessario difendere i Paesi dal degrado ambientale, prendendo anche spunto “dal folklore e dalla cultura come solida base per la preoccupazione per la terra in tutti i suoi aspetti”. “Usando l'ingegno e coltivando le risorse che Dio ha dato, valorizzando la dignità umana e rispettando la vita, promuovendo la vocazione dell'uomo a costruire un umanesimo aperto ai valori spirituali e trascendenti”, sarà possibile intraprendere uno sviluppo “che difenda la dignità della persona umana essendo allo stesso tempo sensibile ai requisiti di un'economia sostenibile”. Combattere la povertà e favorire l'istruzione .. Per raggiungere un autentico sviluppo integrale, ha ricordato il Pontefice rivolgendosi all'ambasciatore del Bangladesh, Abdul Hannan, è necessaria la riduzione della povertà, il cui alleviamento è “inestricabilmente legato all'estensione dell'impiego dignitoso”. Il lavoro, ha sottolineato, “dà espressione alla dignità umana, permettendo agli uomini e alle donne di realizzare i loro talenti, di sviluppare le loro abilità e rafforzare i legami reciproci di solidarietà”. La solidarietà, a sua volta, “ha anche una dimensione spirituale, perché condividendo i frutti del loro lavoro, soprattutto con i bisognosi, le persone testimoniano la bontà dell'Onnipotente e la sua preoccupazione per i più poveri e i più deboli”. Il miglioramento degli standard di vita, ha proseguito il Papa, dipende anche dall'impegno nel settore dell'istruzione. “Nell'era della globalizzazione, è sempre più chiaro che un maggiore accesso all'istruzione è fondamentale per lo sviluppo a qualsiasi livello”, ha infatti sottolineato. “Più di tutto, è essenziale che gli insegnanti comprendano la natura della persona umana e curino ogni studente come un individuo unico e prezioso, fornendo nutrimento all'anima e alla mente”. Coesistenza pacifica tra le religioni Parlando al rappresentante del Bangladesh, Benedetto XVI ha anche ricordato l'importanza della coesistenza pacifica tra i credenti delle varie religioni.
“Prego che i musulmani, gli indù, i cristiani e tutte le persone di buona volontà nel suo Paese diano una testimonianza instancabile alla coesistenza pacifica che resta la vocazione di tutta la razza umana”, ha infatti auspicato.
“L'intimidazione e la violenza erodono la base dell'armonia sociale e devono essere deplorate come offensive della vita e della libertà”.
“Le religioni – ha detto all'ambasciatore del Kazakistan – hanno molto da offrire allo sviluppo, soprattutto quando il posto di Dio viene riconosciuto nella sfera pubblica”.
I gruppi religiosi, ha aggiunto parlando al rappresentante della Finlandia, Alpo Rusi, possono “attirare l'attenzione su certi valori che corrono il rischio di essere erosi nel processo di secolarizzazione”.
3)Benedetto XVI: tutti siamo responsabili della protezione del creato
Discorso introduttivo alla preghiera dell'Angelus
CITTA' DEL VATICANO, venerdì, 1 gennaio 2010 (ZENIT.org).- Pubblichiamo di seguito le parole pronunciate questo venerdì da Benedetto XVI prima della preghiera mariana dell'Angelus, recitata insieme ai fedeli e ai pellegrini presenti in piazza San Pietro, al termine della Santa Messa nella Solennità di Maria Santissima Madre di Dio.
* * *
Cari fratelli e sorelle!
Oggi il Signore ci dona di iniziare un nuovo anno nel suo Nome e sotto lo sguardo di Maria Santissima, di cui celebriamo la Solennità della Divina Maternità. Sono lieto di incontrarvi per questo primo Angelus del 2010. Mi rivolgo a voi, che siete convenuti numerosi in Piazza San Pietro, ed anche a quanti si uniscono alla nostra preghiera mediante la radio e la televisione: a tutti auguro che l’anno appena incominciato sia un tempo in cui, con l’aiuto del Signore, possiamo andare incontro a Cristo e alla volontà di Dio e così anche migliorare la nostra casa comune che è il mondo.
Un obiettivo condivisibile da tutti, condizione indispensabile per la pace, è quello di amministrare con giustizia e saggezza le risorse naturali della Terra. "Se vuoi coltivare la pace, custodisci il creato": a questo tema, di grande attualità, ho dedicato il mio Messaggio per l’odierna XLIII Giornata Mondiale della Pace. Mentre il Messaggio veniva pubblicato, i Capi di Stato e di Governo erano riuniti a Copenaghen per il vertice sul clima, dove è emersa ancora una volta l’urgenza di orientamenti concertati sul piano globale. Tuttavia, in questo momento, vorrei sottolineare l’importanza che, nella tutela dell’ambiente, hanno anche le scelte dei singoli, delle famiglie e delle amministrazioni locali. "Si rende ormai indispensabile un effettivo cambiamento di mentalità che induca tutti ad adottare nuovi stili di vita" (cfr Messaggio, n. 11). Tutti infatti siamo responsabili della protezione e della cura del creato. Perciò, anche in questo campo, è fondamentale l’educazione: per imparare a rispettare la natura; orientarsi sempre più "a costruire la pace a partire dalle scelte di ampio raggio a livello personale, familiare, comunitario e politico" (ibid.).
Se dobbiamo avere cura delle creature che ci circondano, quale considerazione dovremo avere per le persone, nostri fratelli e sorelle! Quale rispetto per la vita umana! Nel primo giorno dell’anno, vorrei rivolgere un appello alle coscienze di quanti fanno parte di gruppi armati di qualunque tipo. A tutti e a ciascuno dico: fermatevi, riflettete, e abbandonate la via della violenza! Sul momento, questo passo potrà sembrarvi impossibile, ma, se avrete il coraggio di compierlo, Dio vi aiuterà, e sentirete tornare nei vostri cuori la gioia della pace, che forse da tempo avete dimenticata. Affido questo appello all’intercessione della Santissima Madre di Dio, Maria. Oggi, la liturgia ci ricorda che otto giorni dopo la nascita del Bambino Ella, insieme con il suo sposo Giuseppe, lo fecero circoncidere, secondo la legge di Mosè, e gli misero nome Gesù, come era stato chiamato dall’angelo (cfr Lc 2,21). Questo nome, che significa "Dio salva", è il compimento della rivelazione di Dio. Gesù è il volto di Dio, è la benedizione per ogni uomo e per tutti i popoli, è la pace per il mondo. Grazie, Madre Santa, che hai dato alla luce il Salvatore, il Principe della pace!
[Il Papa ha poi salutato i pellegrini in diverse lingue. In Italiano ha detto:]





 

venerdì 19 marzo 2010


Un Socio di Sanremo, prematuramente ha perso la moglie.. amatissima, gli siamo vicino e gli porgiamo sentitissime condoglianze! Ci ha inviato una poesia.. bellissima .. la pubblichiamo.. è come se sua moglie dolce e cara compagna di sempre.. sia tornata tra noi.. con Lui.. Ciao Bruno..
La solitudine
La solitudine
è una prigione
senza ne sbarre ne confini.
E' ampia come l'orizzonte
e alta quanto il cielo
La solitudine
è fatta
di una libertà malata
come svegliarsi la notte
e poter urlare
tanto
non c'è nessuno che ti ascolti
e tu possa disturbare
La solitudine
è la compagnia angosciante
di uno specchio
E' una nota
strappata da una partitura
che vibra
di dolore
di speranza
di paura
Bruno Baldassin








giovedì 11 marzo 2010

Accademia"ACR-ONLUS".. " e l'Ass. Polizziotti Italiani di Bergamo!


.. MOSTRA d'ARTE INDIVISA, ex Ateneo di Città Alta, 11 - 12-13-14 Marzo 2010 BERGAMO, piazza Duomo! Oggi 11 marzo alle h 18,00 con Stefano MEMOLI e il Presidente di Accademia Gentium Pro Pace.. un ex Collega di Cariplo.. amico del Presidente MAZZOTTA, noi di Acr-Onlus.. (quando siamo arrivati a Città Alta, una gentilissima Signorina dell'I.A.T. bergamo alta e bassa, ci ha ben indirizzati ed in un battibaleno siamo all'Ex ATENEO.. uno spazio bellissimo.. quasi un Castello, concesso dal Comune di Bergamo, ci dirà il Vice-Sindaco in una settimana e GRATUITAMENTE) e altre Autorità bergamasche, con i Polizziotti/Carabinieri e Finanzieri-Artisti abbiamo inaugurato una Mostra Splendida e unica nel suo genere.. c'era anche il Questore, il Monsignore e il Vice-Sindaco, oltre ad un Consigliere Regionale! Bravo Memoli e bravissimi gli ARTISTI!.. ma basta balle.. eccoVi le foto..degli Artisti: Maurizio Lorenzo, bergamasco della Polizia di Stato e classe 1973.. scrittore..,  Calogero Restivo, Siciliano di Palermo.. della Guardia di Finanza che ha scolpito un CRISTO, al quale mancava soltanto la parola... e che dire dello scrttore Diego Bettoni, Vigile del Fuoco? Si definisce scrittore x hobby.. che scrive libri ambientati a Bergamo e viene chiamato dagli amici "ul Betù" tipico nome Bergamasco.. solo per parlare di alcuni.. Presentati gli ARTISTI, Sterfano MEMOLI, l'ideatore della strabiliante iniziativa.., introduce spiegando le ragioni di cotanto ardire ARTISTICO.. annuncia che l'Associazione dei Polizziotti Italiani, sta già preparando un Convegno.. ma dai! Rotto il ghiaccio.. ora si tratta di proseguire.. Memoli e i suoi amici sono tosti.. quindi proseguiranno.. e poi.. ci siamo noi di ACR!  .. invitiamo tutti i lettori ad andare a visitare la mostra.. è bella.. conviene.. e poi è INGRESSO LIBERO! x chi arriva a Bergamo con il treno.. basta poi salire sull'Autobus che Vi aspetta .. fuoiri dalla Stazione.. e andare in "1CITTA' ALTA e poi proseguire x Piazza Vecchia.. e siete subito lì!.. è da vedere.. Vi aspettiamo.. Bravo Memoli.. bravi tutti! Rio

Ciao bnt amica ..sognata!

Bona notte stellina La notte s'avvicina! Dolce m'è naufragare nei tuoi sogni... Tenerissimi! Aspettami...  sto arrivando.. dove...