MISSIONE di Acr-Crv https://www.facebook.com/rio.merzario www.acraccademia.it/novit%C3%A0%201%20Poesia%20il%20baggese.html http://www.foodfilmfestival.info/ “CRV-ACR -Onlus.. di fatto.. che svolge un’attività socio -culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo - "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Storia del Concorso di poesia-arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario, (Rio), Semenza, Maderna e altri, prende il via il Concorso "il BAGGESE". Acr, (Repo) e Paza nel 1999, lo trasformano nel trofeo lombardo ( che nel 2002 diviene TROFEO LOMBARDO LIGURE). Nel 2006 diventa OSCAR Internazionale "NO e STOP al BULLISMO" con il contributo di Sergio Dario Merzario, http://www.odg.mi.it ; Ketti Concetta Bosco, le biblioteche e l'Unicef Prov. di IMPERIA!” Collegamenti clicca quì il BAGGESE-Milanese-Sanremese-Civennese Bellagino: Leggi e diffondi. ciao www.acraccademia.it/novit%C3%A0%201%20Poesia%20il%20baggese.html da www.acraccademia.it

Acr il milanese-baggese www.youtube.com/watch? 3402707829 -Rio 3394523017 -Ketti 0287392826-ufficio-Sede WWW.ACRACCADEMIA.IT -Milano-Sanremo-Como


giovedì 17 maggio 2012

Ultimissime da Palazzo Marino.. ma dai?!

www.radioasso.it
http://www.acraccademia.it/STAFF.html

www.acraccademia.it
GRADUATORIE ASILI DOMANI ON LINE. IL COMUNE APRE NUOVE SEZIONI Vicesindaco Guida: “Ridotta la lista d’attesa nelle materne. Per la prima volta dal 2005 apriamo nuove sezioni. Abbiamo diminuito il numero di bambini per classe. Per quanto riguarda i nidi l’obiettivo è soddisfare tutti proponendo posti presso i nidi convenzionati”

Milano, 17 maggio 2012 – Domani verranno pubblicate sul sito del Comune di Milano le graduatorie relative alle iscrizioni ai nidi, alle sezioni Primavera e alle scuole dell’infanzia comunali.
Per quanto riguarda le scuole dell’infanzia, l’Amministrazione ha ridotto la lista d’attesa, che per quest’anno è di 652 bambini mentre l’anno scorso era stata di 729. Tutto ciò nonostante le richieste siano aumentate di 493 unità (281 bambini confermati in più rispetto all’anno scorso e 212 nuove domande in più).
“Abbiamo ridotto la lista d’attesa – ha detto la vicesindaco Guida – e il numero di bambini per classe, che non sarà più di 28 come stabilito dalla precedente amministrazione. Avremo circa la metà (47,2%) delle classi con 25 bambini, il 20,5% con 26, il 29,3% con 27 e il 3% sotto i 25 bambini per classe. L’obiettivo che ci siamo dati è stato quello di ridurre le liste d’attesa evitando le classi pollaio. Ci siamo riusciti perché attiveremo 20 nuove sezioni nelle nostre strutture facendo un attento lavoro di ricerca, recupero e ottimizzazione degli spazi. Utilizzeremo delle nuove educatrici che saranno assunte in base alle modalità di ampliamento dell’organico stabilite dall’assessorato al Personale di Chiara Bisconti. Era dal 2005 che non veniva aumentato il numero delle sezioni. Le precedenti Amministrazioni preferivano alzare il numero di bambini per classe penalizzando non poco la qualità della didattica. Da gennaio 2013, disporremo di 3 ulteriori sezioni presso la scuola materna di Santa Giulia. Inoltre, recupereremo da 5 a 10 altre sezioni, grazie alla collaborazione dell’Ufficio scolastico territoriale attraverso il quale potremo utilizzare educatrici statali per potenziare l’offerta”.
Per i nidi le nuove domande di iscrizione sono aumentate di 166 unità arrivando quest’anno a 7.404 mentre l’anno scorso erano state 7.238. I bambini confermati dall’anno precedente sono 4.521. Lo scorso anno i bambini confermati erano stati 4.438. L’incremento dei bambini confermati è dunque pari a 83. L’aumento dei nuovi iscritti e il maggior numero di bambini confermati hanno alzato la domanda complessiva, portandola a quota 11.925. Il Comune ha la disponibilità di 10.603 posti. Pertanto la lista d’attesa, al momento, è di 1.322 unità. L’anno scorso la lista d’attesa ha riguardato 1.215 bambini. Da gennaio 2013 saranno inoltre disponibili 72 posti presso il nido Santa Giulia. In questo modo la lista d’attesa si ridurrà a 1.250. Inoltre, negli ultimi anni, tra la preiscrizione e la conferma del posto, si è sempre registrato un alto numero di rinunce. L’anno scorso sono state circa mille soprattutto tra i lattanti.
“Qualora questo dato fosse confermato – ha spiegato la vicesindaco e assessore all’Educazione e Istruzione Maria Grazia Guida – potrebbero liberarsi altri posti. Voglio comunque tranquillizzare le famiglie. Nonostante l’aumento delle richieste che abbiamo registrato quest’anno, il nostro obiettivo è accontentare tutti ed è per questo che avremo la possibilità, come già avvenuto in passato, di proporre alle famiglie dei posti presso i nidi convenzionati”.
Complessivamente, sia per i nidi che per le materne, le prime scelte delle famiglie sono state confermate, in media, nel 90% dei casi così come è stato garantito il criterio della vicinanza tra fratelli in nove casi su dieci.
Segreteria Ufficio Stampa Tel. +39 02 884 50150

Nessun commento: