venerdì 19 marzo 2010


Un Socio di Sanremo, prematuramente ha perso la moglie.. amatissima, gli siamo vicino e gli porgiamo sentitissime condoglianze! Ci ha inviato una poesia.. bellissima .. la pubblichiamo.. è come se sua moglie dolce e cara compagna di sempre.. sia tornata tra noi.. con Lui.. Ciao Bruno..
La solitudine
La solitudine
è una prigione
senza ne sbarre ne confini.
E' ampia come l'orizzonte
e alta quanto il cielo
La solitudine
è fatta
di una libertà malata
come svegliarsi la notte
e poter urlare
tanto
non c'è nessuno che ti ascolti
e tu possa disturbare
La solitudine
è la compagnia angosciante
di uno specchio
E' una nota
strappata da una partitura
che vibra
di dolore
di speranza
di paura
Bruno Baldassin








Nessun commento:

Ketti Concetta BOSCO

http://ketti-fatina.blogspot.it/