domenica 4 marzo 2012

Consiglio Comunale di Milano del 5 marzo, alle ore 16.30...Ore 16,30 - Consiglio di zona 2, viale Zara 100 (Milano) e 8 marzo..

www.acraccademia.it
CONSIGLIO COMUNALE di Milano.   
Marò. Da Consiglio comunale nessuna bocciatura per esposizione foto. Depositata mozione a sostegno governo italiano

Milano, 5 marzo 2012 – Il Consiglio comunale non si è mai espresso contro l’esposizione sulla facciata di Palazzo Marino di una foto dei due marò arrestati in India. Il voto contrario dell’Aula, infatti, riguardava solo una questione procedurale, ossia la richiesta di anticipare la discussione alla seduta odierna. È stata depositata una mozione (primi firmatari i consiglieri Carmela Rozza, Patrizia Quartieri, Anna Scavuzzo) a sostegno del governo italiano, perché i nostri militari “siano giudicati dalla giurisdizione italiana e comunque con processo equo, che garantisca la tutela dei diritti di difesa”. Segreteria Ufficio Stampa  Tel. +39 02 884 50150   www.acraccademia.it 

"IL PIANO GENERALE DI SVILUPPO" ...
Milano, 2012 – Il Consiglio comunale è tornato a riunirsi , lunedì 5 marzo, h 16.30.  Dopo gli interventi liberi dei consiglieri, tre delibere: l’approvazione del Piano Generale di Sviluppo 2011-2016; le controdeduzioni alle osservazioni e approvazione del Pgt; il Regolamento sugli indirizzi e le procedure per la nomina, la designazione e la revoca dei rappresentanti del Comune in enti, aziende, istituzioni e società partecipate. .. previste inoltre alcune mozioni e ordini del giorno, tra cui una collegata alla delibera sulla Sogemi Spa.; la sosta nelle aree e strisce blu; l’istituzione della Città metropolitana; i gettoni di presenza; la rete ciclabile strategica; il Decreto Monti; l’Imu (Imposta Municipale Unica); la nuova Cosap per i traslochi; l’Anagrafe pubblica degli eletti; il parcheggio di Sant’Ambrogio; l’intitolazione di un piazzale a Fabio Guido Chiesa; l’Agenzia per il Terzo settore. Calendarizzato, infine, il dibattito sulla sicurezza in città.
.................................................
Cari amici,
ho collaborato con Francesca Zajczyk all'organizzazione di questa iniziativa per il prossimo 8 marzo, seguendo tra l'altro la parte musicale.
Per favore, diffondete l'invito. Grazie e ciao A.M.Morazzoni
Ok.. x acr-onlus sergio merzario e ketti bosdco
La Delegata del Sindaco per le Pari Opportunità Francesca Zajczyk insieme a  Anita Sonego e Marilisa D’Amico presidente e vice-presidente della Commissione consigliare  Pari Opportunità  con  la vice-sindaca Maria Grazia Guida, le assessore Daniela BenelliChiara Bisconti, Lucia CastellanoLucia De Cesaris, Cristina Tajani  e le consigliere  Paola Bocci, Elena BuscemiMaria De Censi, Mariolina Moioli, Patrizia Quartieri, Carmela Rozza, Anna Scavuzzo, Elisabetta Strada aprono Palazzo Marino in occasione dell’8 marzo per ascoltare pensieri, miti e suoni raccontati da Eva Cantarella con gli studenti della Civica Scuola di Musica - Fondazione Milano Sakiko Abe, Vera Milani (soprani), Emma Huijsser (flauto dolce e arpa barocca), Flora Papadopoulos, Maximilian Ehrhardt (arpe barocche)
                    8 marzo 2012  ore 18.00-20.00 Sala Alessi
...........................
Provincia, Giunta aperta itinerante sui temi del nord Milano
Podestà al consiglio di zona 2, confronto con i cittadini sui temi della sicurezza del quartiere e sulla Città Metropolitana ..Milano, 5 Marzo 2012 – S’è svolta oggi, per la prima volta a Milano, la «Giunta aperta itinerante», l’iniziativa che il presidente della Provincia, On. Guido Podestà, ha voluto per rafforzare il dialogo con i cittadini, gli amministratori e le associazioni locali appartenenti ai 45 collegi elettorali. Come di consueto, Podestà e i componenti dell’“esecutivo” di Palazzo Isimbardi si sono riuniti, in un primo momento insieme con i rappresentanti del «parlamentino di zona», nell’ottica di esaminare i temi cruciali che riguardano strettamente il collegio. Successivamente, l’incontro è stato aperto al pubblico che, come sempre, ha avuto la possibilità di porre domande alla Giunta. Sono stati, del resto, vari i temi trattati, che hanno spaziato dalle esondazioni del torrente Seveso, per il quale sono stati realizzati due studi di fattibilità utili a individuare gli interventi necessari, fino alle operazioni finalizzate alla salvaguardia idraulica e alla riqualificazione dei corsi d’acqua del Milanese (l’adeguamento del Canale Scolmatore di nord-ovest e la realizzazione, presso il Comune di Cesate, di una vasca di laminazione del torrente Guisa).  Oltre alle riflessioni incentrate sulla sicurezza in via Padova e nelle zone antistanti al campo nomadi di via Idro, la Giunta e i cittadini hanno riservato particolare attenzione al piano integrato del Comune «Cascina San Giuseppe–Adriano–Marelli» e alla proposta dell’assessore Agnelli tesa a incrementare le aree verdi a nord nel perimetro del Plis della Media Valle del Lambro. Nel corso della «Giunta aperta itinerante» (si tratta del tredicesimo incontro), s’è, infine, discusso sulla deliberazione del Consiglio provinciale che, lo scorso 2 Febbraio, ha istituito la fondazione «Insieme per i giovani». Palazzo Isimbardi, che già si occupa di assistenza minorile attraverso il centro di via Pusiano, ha, d’altra parte, ritenuto necessario individuare, su impulso del presidente Podestà, un ulteriore soggetto capace non solo di prevenire forme di devianza minorile ma di incentivare anche l’analisi del fenomeno del bullismo e di coordinarne i progetti mediante la raccolta e la messa in rete di informazioni. «Questa giunta assume un significato particolare perché, per la prima volta, ci siamo confrontati con gli abitanti e le associazioni della città - ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà -. Era giusto, quindi, dopo tanti appuntamenti svolti nell'hinterland entrare nel merito di problematiche inerenti una realtà così complessa come quella del capoluogo. Sono contento, altresì, di aver affrontato un tema cui tengo particolarmente, la Città metropolitana. Il nostro territorio chiede, infatti, che i problemi legati all'ambiente, ai trasporti, alla formazione professionale, alle infrastrutture vengano analizzati su una scala di area vasta. Proprio domani insieme agli altri presidenti di Provincia interessati alla realizzazione del governo metropolitano saremo riuniti, a Bologna, con il governatore dell'Emilia Romagna Vasco Errani. Per quanto riguarda un altro tema trattato, quello dell'immigrazione, con annessi problemi di sicurezza concentrati in particolar modo nella zona di via Padova, io torno a ripetere un concetto che ho espresso più volte e cioè l'importanza di vedere fra la gente donne e uomini in divisa che rappresentano non solo sicurezza, ma un reale deterrente per tutti coloro che hanno intenzione di compiere atti di illegalità. Ė importante che ogni cittadino straniero che decide di vivere nel nostro Paese abbia come stella polare il rispetto della nostra Costituzione. Questo non vuol dire rinnegare una propria identità culturale e religiosa ma semplicemente rispettare le leggi, come qualsiasi altro cittadino».
Ufficio Stampa Presidenza Tel. 02 7740 6655
ufficiostampa@provincia.milano.it






Nessun commento:

B.pioggia e b.mercoledì con b.lav e b.app.