sabato 8 ottobre 2011

ultimissime sui.. VALORI e le REGOLE.. della civile convivenza!

http://acrgiornaslismouniversitario.blogspot.com/2011/10/wwwacraccademiait-valori-e-regole-di-da.html

Vivere in una grande città, tipo Milano, Torino, Como o Roma è come fumare 10 sigarette al giorno! Incredibile ma è così, respirare l'aria inquinata equivale a una dose di veleno pari a "x" sigarette.. e quelli che fumano? Dose doppia! E allora blocco dei mezzi inquinanti e domenica a piedi.. dice Pisapia..a Milano! Ma serve? Male non fa.. e ridurre l'inquinamento è positivo, saggio e utile per stare meglio. Già, stare bene è ok, ma meglio? Bè, migliorare la propria condizione di salute e di vita è senzaltro positivo... segue su:
http://acr-onlus.blogspot.com/
http://www.youtube.com/watch?v=xpAaTN2ckCs
 ... EFFETTUATI 3.787 CONTROLLI, ELEVATI 882 VERBALI DA 155 EURO

Milano 9 ottobre 2011 – Il blocco del traffico di oggi, domenica 9 ottobre, termina con un totale di 3.787 controlli e 882 verbali di violazione dell’ordinanza anti- inquinamento elevati dalla Polizia Locale (la sanzione è di 155 euro). Settanta le pattuglie impegnate a presidiare le principali direttrici di accesso alla città e al centro storico, dalle 8 di questa mattina sino alle 18, con l’impiego di 200 agenti. Tra i controlli effettuati su auto con pass disabili, tutte viaggiavano correttamente con la persona titolare del pass a bordo.

“Le presenza di duecento agenti della Polizia locale e di 70 posti ci controllo –ha commentato l’assessore alla Sicurezza e Polizia locale, Marco Granelli – ha permesso di controllare più di 3.700 veicoli, uno su quattro è stato multato perché viaggiava violando le regole dell’ordinanza. È stata un prova di grande professionalità da parte dei vigili e la conferma dell’intenzione di questa amministrazione di far rispettare le regole”. “È possibile che qualcuno non sapesse della giornata di blocco del traffico – ha aggiunto Granelli – ma nella maggior parte dei casi si è trattato di automobilisti che hanno cercato di muoversi nonostante il divieto. La programmazione delle domeniche a piedi, che abbiamo intenzione di inserire nella nostra ordinanza, aiuterà a rendere i blocchi più noti a tutti e ad organizzare giornate ricche di iniziative con la partecipazione di tutta la città”.

Si comunicano anche i dati di ingesso alle 14 piscine coperte comunali gestite da Milanosport, oggi aperte gratuitamente per il nuoto libero. Alle 18 gli ingressi sono stati 1.718.
www.acraccademia.it

Nessun commento:

B.pioggia e b.mercoledì con b.lav e b.app.