venerdì 17 giugno 2011

acr.. Zona 7 e il mondo.. dell'Associazionismo!


Parlamentini, a un mese dalle elezioni insediato solo il presidente di zona 5.. a quando il Presidente della 7?

Acr commenta l'articolo di Paola D'Amico.. dal Corriere della Sera pagina di Milano... "Ieri sera(lunedì 13 us), quando negli altri Cdz tiravano un sospiro di sollievo (“Si sono messi d’accordo, finalmente”) e cioè pareva certo che si insediasse in quella poltrona vuota il secondo eletto dell’Idv, Fabrizio Tellini, la candidata scomoda?(Tagliaferri ndr.) ha chiarito: “Né io né Tellini. Il Pd non mi vota? Ha i numeri e può farlo. Noi continueremo a lavorare”. Dalla segreteria cittadina del Pd chiariscono che “la zona deciderà in piena autonomia”. A rendere poco gradita la prof, sarebbero la sua trascorsa battaglia per la trasparenza (?) nella gestione del Parco delle Cave e l’amicizia (?)con un ambientalista (?) di zona, Ceo De Carli, già (de il 18 ?) .. e presidente del circolo di Legambiente che sostenne la denuncia del comitato nel caso Calchi Taeggi (l’area è tutt’ora sotto sequestro e oggetto di indagine della Procura). In cambio della presidenza di zona 7, l’Idv ha ottenuto la vicepresidenza della 5. Ma il bussolotto con i dadi ieri sera stava ancora girando e le caselle non erano ancora tutte occupate. La vicenda della presidenza contestata è, insomma, un piccolo granellino di sabbia che ha fatto saltare gli ingranaggi e forse anche i nervi. Abbastanza per far cigolare un meccanismo che, il 16 maggio, con la conquista di nove zone su nove da parte del centrosinistra, sembrava veramente perfetto..."
Noi di Acr-Onlus + volte bistrattati dal pseudo ambientalista (vedi partecipaz. negata con ricatto.. o loro o noi.. alle iniziative di volontariato in zona 7, non ultima Cascina Linterno..,) ribadiamo che non ci si può attardare per simili pochezze.. la vittoria è stata mega.. valorizziamola.. con un presidente o una Predidente con la P maiuscola e che sia al servizio della Zona 7.. il Parco delle Cave.. la Gente.. i giovani .. aspettano.. non deludiamoli!
.....................
CONSIGLIO COMUNALE DEL 20 GIUGNO. NOTA PER LA STAMPA

Milano, 17 giugno 2011 – Lunedì 20 giugno, in occasione della prima seduta di Consiglio comunale con inizio alle ore 16.30, i giornalisti accreditati potranno accedere a Palazzo Marino secondo le seguenti modalità: Aula consiliare: un cronista per testata secondo i posti assegnati. I fotografi potranno entrare a turno e a piccoli gruppi. Data la limitatezza degli spazi riservati agli operatori tv e l’elevato numero degli accrediti, è preferibile la presenza della telecamera mobile. Sala Alessi (con maxischermo per la diretta): accesso libero per i giornalisti accreditati.
http://blog.libero.it/4658LEALTA/view.php?nocache=1308302110

1 commento:

Anonimo ha detto...

CONSIGLIO COMUNALE DEL 20 GIUGNO. NOTA PER LA STAMPA

Milano, 17 giugno 2011 – Lunedì 20 giugno, in occasione della prima seduta
di Consiglio comunale con inizio alle ore 16.30, i giornalisti accreditati
potranno accedere a Palazzo Marino secondo le seguenti modalità:
Aula consiliare: un cronista per testata secondo i posti assegnati. I
fotografi potranno entrare a turno e a piccoli gruppi. Data la limitatezza
degli spazi riservati agli operatori tv e l’elevato numero degli accrediti,
è preferibile la presenza della telecamera mobile.
Sala Alessi (con maxischermo per la diretta): accesso libero per i
giornalisti accreditati.

B.pioggia e b.mercoledì con b.lav e b.app.